Assicurazione sanitaria

L'assistenza sanitaria durante il soggiorno all'estero in Stati membri dell’ Unione Europea è, nella maggior parte dei casi, in forma diretta tramite la Tessera Europea Assicurazione Malattia (TEAM) o certificato sostitutivo provvisorio (se non in possesso della tessera).

Tuttavia, è opportuno chiedere alla ASP del comune di residenza se per il Paese di destinazione sono necessarie altre formule o modelli assicurativi (solitamente per Paesi non comunitari), ovvero è necessario accendere una polizza sanitaria integrativa.

Gli studenti in mobilità verso la Turchia dovranno informarsi sulla copertura sanitaria richiesta dal Paese ospitante che prevede la sottoscrizione di un'assicurazione privata. 
Ulteriori informazioni sulla tessera sanitaria europea sono disponibili su http://ehic.europa.eu

L’assistenza è in forma diretta e, pertanto, non è richiesto alcun pagamento se non eventualmente quello del ticket che è a carico dell’assistito e, conseguentemente, non rimborsabile. Solo in Francia e in Svizzera, dove vige un sistema basato sull'assistenza in forma indiretta, il più delle volte viene richiesto il pagamento delle prestazioni. In tal caso il rimborso può essere richiesto al rientro in Italia, presso la ASL di appartenenza e entro 60 gg. dal rientro in Italia.

Per informazioni sull'assistenza sanitaria nel Paese di destinazione si raccomanda di consultare il sito del Ministero della Salute.