Durante il periodo all'estero

La seguente documentazione dovrà essere trasmessa per e-mail all'ufficio mobilità internazionale (relint@unibas.it, relint1@unibas.it), previa accettazione, ove richiesta, da parte dei Coordinatori/tutor di entrambe le sedi (provenienza/ospitante): 

  • Modulo di arrivo (da trasmettere entro 5 giorni lavorativi, ovvero una settimana dall'arrivo presso la sede ospitante)
  • Modifica Learning agreement for traineeships *  non oltre un mese dall'inizio della mobilità. Sebbene il documento non necessiti di sottoscrizione, è tuttavia necessario che sia approvato via e-mail da entrambe le Istituzioni coinvolte, o, eventualmente, far apporre le firme direttamente sul modulo di cambiamento
  • Richiesta di prolungamento almeno un mese prima dal termine del periodo inizialmente stabilito.

Specifiche:

Entro 5 giorni lavorativi, ovvero una settimana dall’arrivo nell’istituto ospitante, lo studente dovrà inviare il modulo d’arrivo e discutere nel dettaglio le mansioni da svolgere con il tutor presso l’impresa ospitante.
In caso di variazioni al programma lo studente è tenuto ad inviare, entro un mese dall'arrivo, il modulo “Changes to Learning Agreement”, con relativa e-mail o firma di approvazione da parte delle Istituzione/impresa ospitante. Il documento andrà inviato al Coordinatore della struttura primaria di riferimento e in copia agli indirizzi di posta elettronica relint@unibas.it e relint1@unibas.it; 
Nel caso in cui lo studente volesse prolungare il proprio periodo all'estero dovrà, un mese prima della data di scadenza indicata nell’Accordo finanziario, inviare il modulo di “Richiesta autorizzazione al prolungamento della borsa” debitamente compilato e recante il nulla osta dell’impresa ospitante. 
L’Università valuterà l'istanza sulla base della motivazione addotta dal beneficiario e potrà autorizzarne il prolungamento.

Relativamente al finanziamento delle mensilità aggiuntive, l'UNIBAS procederà all'assegnazione solo nel caso in cui ci fossero fondi ancora disponibili; in caso contrario, allo studente sarà comunque garantito lo Status di studente Erasmus. L’intero periodo di tirocinio, incluso il prolungamento, non potrà protrarsi oltre il 30 settembre 2016 e non dovranno esserci interruzioni tra il periodo inizialmente autorizzato e il prolungamento (le vacanze e i giorni di chiusura dell’Impresa ospitante non sono da considerarsi interruzioni del periodo di tirocinio).

In caso di interruzione del periodo di mobilità per “eventi eccezionali” (ad es. sciopero generale nazionale negli Istituti di istruzione superiore; calamità naturale) o per “motivi di causa di forza maggiore” l’Istituto coordinatore del consorzio richiederà all’AN di valutare di volta in volta l’eventuale riconoscimento del motivo e le relative misure da adottare nei confronti dello studente.


 

 * il documento include oltre alla sezione relativa alle eventuali modifiche da apportare, il Traineeship Certificate e la guida per la compilazione.