ERASMUS + KA1- Mobilità di staff e personale d’impresa

L'Azione Chiave 1 del Programma Erasmus + promuove, tra le altre attività, la mobilità del personale docente e non docente per lo svolgimento di attività di formazione presso un Istituto di Istruzione Superiore, titolare di ECHE, ovvero presso qualsiasi organizzazione pubblica o privata attiva nel mondo del lavoro o nei settori dell'istruzione, della formazione e della gioventù. Sono ammissibili per la suddetta attività:

  • un'impresa pubblica o privata, di piccole, medie o grandi dimensioni (in-cluse le imprese sociali);
  • un ente pubblico a livello locale, regionale o nazionale;
  • una parte sociale o altro rappresentante del mondo del lavoro, comprese camere di commercio, ordini di artigiani o professionisti e associazioni sindacali;
  • un istituto di ricerca;
  • una fondazione;
  • una scuola/istituto/centro educativo (a qualsiasi livello, dall'istruzione pre-scolastica a quella secondaria superiore, inclusa l'istruzione professionale e quella per adulti);
  • un'organizzazione senza scopo di lucro, un'associazione o una ONG;
  • un organismo per l'orientamento professionale, la consulenza professiona-le e i servizi di informazione.

Presupposto alla mobilità è la sottoscrizione da parte dell'ente/organismo/istituto/impresa di accoglienza di un accordo/interistituzionale, ovvero un accordo di cooperazione, con  l'UNIBAS. La sede di accoglienze deve appartenenere ad uno dei seguenti Paesi partecipanti al programma (Programme Countries):

Paesi Membri dell’Unione Europea (UE): Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria;

Paesi partecipanti al Programma (non UE): Confederazione Svizzera, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia.

ELENCO DEGLI ACCORDI STIPULATI NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA  (la procedura per l'attivazione di accordi interuniversitari Erasmus è disponibile nella sezione "didattica e ricerca" del sito al link Accordi ERASMUS +)

Durata della mobilità: da 2 giorni a 2 mesi, esclusi i giorni di viaggio

Attività: il personale docente e non docente di istituti d’istruzione superiore può partecipare ad eventi di formazione all’estero (escluse conferenze), corsi strutturati ed effettuare periodi di osservazione in situazione di lavoro/periodi di osservazione/formazione presso un istituto d’istruzione superiore partner, o altra organizzazione di interesse all’estero al fine di promuove lo sviluppo professionale.

Un periodo all’estero può prevedere l’associazione di attività di insegnamento e formazione.

Sede dell’attività: la mobilità deve essere svolta à in un paese aderente al programma diverso dal paese dell’organizzazione di invio e dal paese di residenza del partecipante.

Bando per il conferimento di n. 10  borse di mobilità ai fini di formazione all'estero nell'ambito del Programma ERASMUS + a.a. 2017/2018 (PRESTO DISPONIBILE)

ARCHIVIO BANDI

Bando per il conferimento di n. 4 (max. 6)  borse di mobilità ai fini di formazione all'estero nell'ambito del Programma ERASMUS + a.a. 2016/2017

La documentazione a supporto della candidatura e della mobilità sono disponibili nell'AREA DI DOWNLOAD sottostante.