Erasmus + - Attività KA1 - Mobilità per lo staff per incarichi di insegnamento tra Programmes Countries

L'Azione Chiave 1 del Programma Erasmus + prevede,  tra le altre attività, la mobilità dei docenti per lo svolgimento di attività di insegnamento presso un Istituto di Istruzione Superiore titolare di ECHE, con i quali l'UNIBAS ha stipulato appositi accordi di cooperazione, in uno dei seguenti Paesi partecipanti al programma (Programme Countries):

Paesi Membri dell’Unione Europea (UE): Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Repubblica Ceca, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Ungheria;

Paesi partecipanti al Programma (non UE): Confederazione Svizzera, Ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Islanda, Liechtenstein, Norvegia, Turchia.

ELENCO DEGLI ACCORDI STIPULATI NELL'AMBITO DEL PROGRAMMA

La procedura per l'attivazione di accordi interuniversitari Erasmus è disponibile nella sezione "didattica e ricerca" del sito al link  Accordi ERASMUS +.

Durata della mobilità: da 2 giorni a 2 mesi, esclusi i giorni di viaggio

Durata minima dell'attività di insegnamento all'estero: 8 ore di insegnamento per settimana (o per periodi inferiori)

Attività: insegnamento nell'ambito di corsi strutturati dell'università partner. Un periodo all’estero può prevedere l’associazione di attività di insegnamento e formazione.

L'attività prevede, inoltre, la possibilità di ospitare ed avvalersi di esperti esterni internazionali provenienti da imprese estere per solgere attività di docenza. Il personale di impresa deve essere invitato direttamente dall'Università ospitante.La durata ed il contributo economico sono assimilabili a quelli della mobilità in uscita del personale docente.

BANDO PER L'ASSEGNAZIONE DI BORSE DI INSEGNAMENTO ALL'ESTERO - STA PER L'ANNO ACCADEMICO 2016/2017

SCADENZA ORE 13.00 DEL 10 NOVEMBRE 2016